Attacchi indiretti e altri aggressivi passivi

Che cosa è: invece di esprimere apertamente qualcosa che vuoi o di cui pensi, cerchi di spingere il tuo partner nella giusta direzione in modo che possa indovinarlo da solo. Invece di dire ciò che realmente ti infastidisce, trovi piccoli modi per far star male il tuo partner per giustificare le tue lamentele al riguardo.

Perché è tossico: perché dimostra che non sei in grado di avere una comunicazione chiara e onesta tra di voi. Una persona non deve essere passiva-aggressiva se si sente sicura nell’esprimere le proprie emozioni, sia che siano rabbia, gioia o tristezza.

Una persona non sentirà mai il bisogno di lasciare andare i suggerimenti se sente di poter esprimere ciò che pensa o sente senza essere criticato o giudicato dal suo partner.

Cosa dovrebbe essere fatto al posto tuo: esprimi apertamente i tuoi desideri e sentimenti. E fai sapere al tuo partner che non devi sentirti responsabile per loro, ma ti piacerebbe avere il loro sostegno. Se ti amano, possono quasi sempre dartelo.

Che cos’è: quando una persona ha un piccolo problema o reclamo per qualcosa e ricatta il suo partner minacciando l’intera relazione. Ad esempio, se il tuo partner sente di aver avuto freddo con lui invece di dirti: “Sento che a volte sei un po ‘freddo con me” dice: “Non posso uscire con qualcuno che ha freddo con me”.

Abitudini tossiche che la maggior parte delle coppie pensa siano normali

Non abbiamo lezioni alle superiori per non essere un ragazzo o una ragazza del cazzo. Ci insegnano la biologia del sesso o la legalità del matrimonio ma in realtà non ci insegnano come ascoltare il nostro partner o come condividere i nostri sentimenti con lei in modo costruttivo e sano.

Parte del problema è che molte abitudini tossiche nelle relazioni sono integrate nella nostra cultura come normali. Finiamo per vedere una coppia come qualcosa per soddisfare i nostri desideri e bisogni personali e non come qualcuno per condividere la nostra vita.

Un sacco di letteratura sull’auto-aiuto non è utile perché rimane in aspetti generali e non realistici. E certamente per la maggior parte di noi papà e mamma non erano neanche i migliori esempi.

Fortunatamente, ci sono stati molti studi psicologici su relazioni felici e di successo che evidenziano alcuni principi generali che continuano ad emergere con grande forza e che la maggior parte delle persone non conosce o non segue.

In effetti alcuni di questi principi vanno contro ciò che tradizionalmente viene considerato “normale” in una relazione.

Conosci le tue esigenze

Hai bisogno di molto spazio? Molti segni di affetto? Devi avere tutto sotto controllo?

Qualunque sia il tuo stile va bene, ma devi essere consapevole delle tue esigenze ed essere in grado di comunicarlo al tuo futuro partner. Puoi migliorare e crescere insieme se entrambi sapete di cosa ha bisogno l’altro.

Scopri la differenza tra un tiro e una relazione reale
Puoi dormire con chiunque vuoi e flirtare con chiunque tu voglia, ma prima di mettere qualcuno nella tua vita e condividere spazio o soldi con lui, pensa a quale tipo di relazione puoi portare.

La persona con cui stai uscendo in questo momento ti sta mostrando il suo lato migliore. Il cattivo arriva più tardi, quindi assicurati di conoscere il tuo lato nascosto prima di andare troppo lontano.

11. Non farti coinvolgere in un amore impossibile
Aggrapparsi a qualcuno che non è interessato a te non ti consente di andare avanti. Se vuoi trovare l’amore della tua vita nel tuo presente, devi chiudere il tuo passato.

Devi vederlo come un grande buco nero sotto i tuoi piedi dove devi lasciarlo o finirai per seppellirlo. E nessuno nel sottosuolo ha mai trovato il suo vero amore.