Ti sbagli nel lavandino

Spread the love

Baz e io siamo finiti in un “bordello”, e io uso il termine liberamente.
Ogni volta che tento di raccontare questa storia, mi fa sempre sembrare il cattivo, non importa come la presento. Certo, quanto sopra non è un buon inizio, ma ho sempre avuto grandi speranze di redenzione più in basso nella trama, solo per ritrovarmi a scavare la mia fossa narrativa.

Baz era conosciuto in questo particolare bordello. Per chiarire, per “bordello”, intendo un appartamento sporco con tende che dividono minuscole stanze dal divano che fungeva da hall. E per “Baz” intendo un inglese che vive nella città di Xi’an, meglio noto ai suoi contemporanei cinesi come il “drago grasso”.

Nella mia limitata esposizione ai ragazzi inglesi, ho ottenuto che andare in un bordello dopo una serata trascorsa a bere qualcosa è come andare in un negozio di kebab sia per me che per i miei colleghi australiani. Questo è particolarmente vero quando il bordello in questione offre qualcosa che ti piace per 30 minuti a meno di $ 20. Non sono un intenditore di bordello, ma non ci vuole uno per capire che si trattava di un fottuto bordello parsimonioso.

La mattina in questione segnò la mia terza volta all’interno di una rimessa. Il primo è stato in Tailandia: proverò qualcosa una volta e dove altro per provare ad acquistare una donna di Patpong, famosa per gli spettacoli di ping pong?

La seconda volta è stata rigorosamente come ospite: il mio coinquilino è stato sopraffatto dall’avarizia dopo aver terminato una visita frustrante in un bar gay (siamo entrambi dritti come una freccia, quindi la frustrazione).
In questo sciopero, sono stato di nuovo ospite e inizialmente contento di flirtare con le ragazze alla “reception”, ma ho rapidamente cambiato idea quando ho posato gli occhi su una di loro, una creatura minuta ed estremamente esotica, il tipo di donna che semplicemente non lo fa non esiste al di fuori del cuore della Cina – il vero affare. L’ho scopata e Baz è stato permanentemente bandito dall’establishment, entrambi in un tempo imbarazzantemente breve.

Qualche “ospite” che ho scoperto essere.

L ‘”incidente” è iniziato quando ho deciso di usare un bagno (un tema che minaccia di diventare un filo conduttore in questo blog). Ormai ero in Cina da circa un anno, ma resistetti sorprendentemente a qualsiasi potere di richiamo intorno alla parola “bagno”, scegliendo invece di giocare a sciarade con il mio cazzo in ogni occasione pertinente. In modo standard ho salutato una delle adorabili prostitute e ho mimato il liquido spruzzando fuori dal mio membro, completo di un suono pshhhhhhh: il mio codice internazionale per il gentiluomo. In realtà avevo bisogno del numero 2, ma non stavo per fare una specie di squat con un suono scoreggiato per indicarlo. Sembrava pedantemente preciso e, inoltre, ho dignità. P shhhhhhh.

Mi è stato mostrato in una specie di ripostiglio con un mucchio di attrezzature varie accatastate a casaccio accanto a un lavandino. Il bagno’. Il lavandino è l’unico oggetto nella stanza collegato all’impianto idraulico, quindi suppongo che lo renda il bagno. Come ho già detto, non era sembrato necessario distinguere tra piscio e merda: tutto va nello stesso buco, giusto? Proprio … quando il tuo “gabinetto” non è un lavandino.

Con il senno di poi riesco a immaginare che la prostituta capisca che dovevo fare pipì, e indicandomi verso una stanza convenientemente chiusa con lavandino – e posso ipotizzare che ci fosse un dunny più legittimo per i rifiuti più pesanti situati altrove.

Niente di tutto ciò mi è passato per la testa mentre mi accovacciavo sul bordo del lavandino per iniziare i miei affari. Il processo deve aver richiesto più tempo della normale sessione di piscio perché mentre stavo cercando di “irrigare” dissolvendo la cacca con il rubinetto, improvvisamente ho sentito bussare urgentemente alla porta. Interrompendo la pulizia a metà, ho aperto la porta di un centimetro per vedere cosa stava succedendo. Immediatamente una delle prostitute spinse me e la porta di mezzo, a gambe incrociate, e corse verso il lavandino, chiaramente sbattendo. Ho scrollato le spalle e me ne sono andato, chiudendo la porta alle mie spalle, solo per fare tre passi prima di sentire un grido di angoscia. In breve, l’intero posto era in subbuglio.

Solo quando ho tentato di raccontare questa storia a Baz la settimana successiva, ho capito quanto fossi stato ubriaco in quel momento, perché a quel tempo tutto ciò che facevo mi sembrava razionale al 100%.

deepPlay: Comunque, sono andato con la ragazza nella stanzetta e l’ho appena spogliata quando la signora è entrata e mi ha detto che il tempo era scaduto.
Baz: Sei andato nel lavandino.
deepPlay: E mi hanno chiesto di ripulirlo con un sacchetto di plastica – ma mi hanno ingannato per tempo, così ho detto loro di scopare

Baz: Amico – sei andato nel lavandino.
deepPlay: Ma sostanzialmente mi hanno derubato. Dopo non li avrei aiutati.

Baz: È un compagno abbastanza giusto, ma TI SCATTI NEL LAVELLO.
deepPlay: Il fatto è–
Baz: Youshatinthesink.
deepPlay: Ma io … sì.

Tutta la faccenda si è conclusa con la prostituta che era andata in bagno a dirmi in inglese che «non sei una famiglia» e mi ha cacciato.
La Cina è una corsa selvaggia e quasi tutto va bene, ma ci sono ancora alcuni posti che non puoi proprio cagare.


Spread the love